Nascita

Da dove arriva lo Sketchnote?

La storia moderna è molto semplice, tutto ha inizio con Mike Rohde.

Mike è colui che ha coniato il termine ed è considerato il padre del moderno Sketchnote. Nel 2006, frustrato dall'inefficacia e tediosità delle note redatte con la tecnica consueta, decide di provare un'altra strada. Abbandona i grandi quaderni e la matita per addotare piccoli notebook (taccuini) tascabili e markers (penne a gel o pennarellini a punta fine).

Nasce così una tecnica dove si affiancano elementi grafici significativi quali disegni, schizzi, icone ed altro (Sketch), alle note testuali tradizionali (Note).

Nel corso degli anni Mike codifica le basi di questa tecnica ed alla fine del 2012 pubblica quello che è unanimemente riconosciuto come il testo fondamentale dello Sketchnote: The Sketchnote Handbook seguito nel 2014 dal naturale follow-up The Sketchnote Workbook .


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.